ANALOGICO logoScheda di valutazione DC2383A-B
Guida per l'utente

Regolatore step-down sincrono Quad 17V, 1.25A con corrente di riposo ultrabassa

DESCRIZIONE

Il circuito dimostrativo 2383A-B presenta l'LT ® 3644-2: l'ampio volume di ingresso e di uscitatage gamma, alta efficienza e densità di potenza, quad 1.25A uscite regolatore monolitico sincrono step-down DC/DC. L'input voltagLa gamma di DC2383A-A è compresa tra 2.7 V e 17 V. L'impostazione predefinita della scheda demo di VOUT1, VOUT2, VOUT3 e VOUT4 è 1.2 V, 3.3 V, 2.5 V e 1.8 V con una corrente di uscita CC massima di 1.25 A per canale. Esistono due versioni di montaggio. Il DC2383A-B è dotato dell'LTC3644-2 che opera a una frequenza fissa internamente di 2.25 MHz (Tip), mentre il DC2383A-A è dotato dell'LTC3644 che opera a una frequenza fissa internamente di 1 MHz (Tipo). Il limite di corrente di picco è fissato internamente a 2.2 A tipici per canale. Ogni canale è dotato di controllo pin di esecuzione indipendente e indicatori di alimentazione. È inoltre disponibile la selezione dello sfasamento di 0 gradi o 180 gradi tra il fronte di salita dell'interruttore dei canali 1, 2 e dei canali 3, 4.
DC2383A-B fornisce ponticelli 0Ω integrati opzionali per configurare l'LTC3644-2 come uscite doppie da 4 A/2.5 A a 2.5 fasi o uscite triple da 4 A/2.5 A/1.25 A a 1.25 fasi. Ponticelli opzionali da 0 Ω che collegano VIN1 a VIN2, VIN3 e
VIN4 sono disponibili per consentire agli utenti di utilizzare canali selezionati dell'LTC3644-2 a diversi voltages di VIN1.
Viene fornito un ingresso MODE/SYNC selezionabile dall'utente per consentire agli utenti di scambiare il rumore di ripple con l'efficienza del carico leggero: la modalità di salto degli impulsi (PS) o il funzionamento Burst Mode ® offrono una maggiore efficienza a carico leggero mentre la modalità di conduzione continua forzata (FCM) è preferito per applicazioni sensibili al rumore. Il pin MODE/SYNC può essere utilizzato anche per sincronizzare la frequenza di commutazione su un clock esterno o impostare lo sfasamento tra i canali 1, 2 e i canali 3, 4. Frequenza costante, architettura di controllo della modalità di corrente di picco e rete di compensazione dell'anello di controllo interno integrata , consente una risposta transitoria molto rapida alle variazioni di linea e carico mantenendo la stabilità dell'anello.
L'LTC3644-2 è disponibile in una versione low-pro migliorata dal punto di vista termicofile Pacchetto BGA a 36 conduttori da 5 mm x 5 mm. Si consiglia di leggere la scheda tecnica dell'LTC3644-2 e il manuale della scheda demo prima di utilizzare o apportare modifiche a DC2383A-B.

RIEPILOGO PRESTAZIONI

Le specifiche sono a TA = 25°

PARAMETRO CONDIZIONI MIN TYP MAX UNITA '
Ingresso volumetage Gamma VIN 2.7 17 V
Uscita predefinita scheda demo Voltages VOUT1, VOUT2, VOUT3, VOUT4 FSW = 2.25
Modalità burst MHz
VIN = da 2.7 V a 17 V (VOUT < VIN)
ILOAD = da 0 A a 1.25 A per canale
1.176 3.234 2.45 1.764 1.2/3.3
2.5 1.8
1.224 .366
2.55
1.836
V
Frequenza di commutazione predefinita Frequenza di commutazione fissa internamente 1.8 2.25 2.6 MHz
Corrente di uscita continua massima IOUT per canale IOUT1, IOUT2, IOUT3, IOUT4 FSW = 2.25 MHz VIN = da 2.7 V a 17 V (VOUT < VIN) VOUT = 1.2 V, 1.8 V, 2.5 V, 3.3 V 1.25 A
Efficienza a DC VIN = 5 V FSW = 2.25 MHz 125 %
VOUT1 = 1.2V a IOUT1 = 1A 80.6
VOUT2 = 3.3V a IOUT2 = 1A 88.1
VOUT3 = 2.5V a IOUT3 = 1A 86.2
VOUT4 = 1.8V a IOUT4 = 1A 84.7

PROCEDURA DI AVVIO RAPIDO
Il pin MODE/SYNC può essere utilizzato per sincronizzare la frequenza di clock dell'oscillatore interno con il segnale di clock esterno. Posizionare JP3 (MODE/PLLIN) nella posizione CLKIN, applicare un segnale di clock esterno al punto di test CLKIN (E10) per variare la frequenza di commutazione entro ±50% della frequenza interna programmata.
Il pin MODE/SYNC può essere utilizzato anche per impostare lo sfasamento tra i canali 1, 2 e i canali 3, 4 mantenendo il pin PHASE legato a INTVCC. Lo sfasamento può essere impostato modulando il duty cycle di un clock esterno sul pin MODE/SYNC. In questo caso, lo sfasamento sarà determinato dai fronti di salita e di discesa del clock esterno applicato. Il fronte di salita del commutatore dei canali 1, 2 è sincronizzato con il fronte di salita del clock esterno e il fronte di salita del commutatore dei canali 3, 4 è sincronizzato con il fronte di discesa del clock esterno. La diafonia tra i canali può essere evitata regolando lo sfasamento tra i canali in modo tale che i fronti SW non coincidano.
(Opzione) Configurazione corrente di uscita doppia 4 A/2.5 A a 2.5 fasi:
DC2383A-B può essere configurato come due uscite da 2.5 A/2.5 A.
Il canale 1 e il canale 4 sono canali master e il canale 2 e il canale 3 sono slave.
È necessaria la seguente semplice modifica:

  1. Collegare insieme VIN1, VIN2, VIN3 e VIN4 o collegare insieme VIN1 e VIN2, VIN3 e VIN4 se si utilizzano i canali 1 e il canale 2 a diversi volumi di ingressotage rispetto a quello del canale 3 e del canale 4. Assicurarsi che SVIN sia legato all'alimentazione di ingresso più alta voltage.
  2. Unire SW1 e SW2, SW3 e SW4 insieme. Poiché SW1 e SW2, SW3 e SW4 sono collegati insieme, è necessario un solo induttore per ogni uscita voltage rotaia. Calcolare e inserire gli induttori necessari per L1 e L4 e rimuovere L2 e L3.
  3. Collega FB2 e FB3 a INTVCC.
  4. Galleggiante (non utilizzare) PGOOD2 e PGOOD3. Sono attivi solo PGOOD1 e PGOOD4.
  5. Lega insieme RUN1 e RUN2, RUN3 e RUN4. Nota: assicurarsi di far galleggiare tutti i ponticelli pin RUN inutilizzati per evitare di cortocircuitare accidentalmente VIN su GND.
  6. Collega il pin PHASE a INTVCC. Fare riferimento allo schema della scheda demo DC2383A-B per maggiori dettagli.

(Opzione) Configurazione del circuito di uscita triplo a 4 fasi da 2.5 A/1.25 A/1.25 A:
DC2383A-B può essere configurato come uscite triple 2.5A/1.25A/1.25A.
Il canale 1 è un canale master, il canale 2 è uno slave. Il canale 3 e il canale 4 sono canali indipendenti.
È necessaria la seguente semplice modifica:

  1. Legare insieme VIN1, VIN2, VIN3 e VIN4 oppure legare insieme VIN1 e VIN2 e VIN3 e VIN4 possono avere un volume di ingresso diversotages rispetto a VIN1 e VIN2. Assicurati che SVIN sia legato al volume di alimentazione in ingresso più altotage.
  2. Lega SW1 e SW2 insieme. È necessario un solo induttore per questa uscita voltage rotaia. Calcolare e inserire l'induttore necessario per L1 e rimuovere L2.
  3. Collega FB2 a INTVCC.
  4. Galleggiante (non utilizzare) PGOOD2. Sono attivi solo PGOOD1, PGOOD3 e PGOOD4.
  5. Lega insieme RUN1 e RUN2. Nota: assicurarsi di far galleggiare tutti i ponticelli pin RUN inutilizzati per evitare di cortocircuitare accidentalmente VING su GND.
  6. Collega il pin PHASE a INTVCC.
  7. Il canale 3 e il canale 4 rimangono invariati poiché questi due canali funzionano come canali indipendenti.
    Fare riferimento allo schema della scheda demo DC2383A-B per maggiori dettagli.

PROCEDURA DI AVVIO RAPIDO

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 1

PROCEDURA DI AVVIO RAPIDO

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 2

Figura 3. Efficienza misurata a VIN = 5 V, FSW = 2.25 MHz, modalità burst

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 3

VOUT1 = 1.2V, VOUT2 = 3.3V, VOUT3 = 2.5V, VOUT4 = 1.8V
ILOAD = 1.25 A per canale
TA = 25°C, senza dissipatore di calore, senza flusso d'aria forzato
Figura 4. Prestazioni termiche a VIN = 5 V, fSW = 2.25 MHz

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 4
(a) Risposta transitoria di carico: VIN = 8 V, VOUT = 1.2 V (b) Risposta transitoria di carico: VIN = 12 V, VOUT = 1.8 V
DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 5
(c) Risposta transitoria di carico: VIN = 12 V, VOUT = 2.5 V (d) Risposta transitoria di carico: VIN = 12 V, VOUT = 3.3 V

Figura 5. Caricare le risposte transitorie
Condizioni del test di risposta transitoria al carico:

FSW = 2.25 MHz tipico
VOUT1 = 1.2V, VOUT2 = 3.3V, VOUT3 = 2.5V, VOUT4 = 1.8V
L1 = L4 = 1µH
L2 = L3 = 2.2µH
Passo di carico = da 0.625A a 1.25A a di/dt = 1A/µs
COUT_ceramica = 1×47µF/1206 + 1x10uF/1206 (per canale)
Condensatore feedforward: CFF = 68pF (per canale)

ELENCO DELLE PARTI

VOCE QUANTITA' RIFERIMENTO DESCRIZIONE PARTE CODICE ARTICOLO DEL COSTRUTTORE

Componenti del circuito richiesti

1 4 CFF1, CFF2, CFF3, CFF4 CAP, 0402 68pF 5% 50V C0G MURATA, GRM1555C1H680JA01D
2 1 C1 CAP. 2917 22uF 20% 35V TANT AVX, TPSE226M035R0125
3 7 C2, C4, C5, C7, C9, C10, C14 CAP, 0805 10uF 10% 25V X5R MURATA, GRM21BR61E106KA73L
4 5 C3, C6, C11, C12, C15 CAP, 0603 4.7uF 20% 25V X5R MURATA, GRM188R61E475ME11D
5 1 C16 CAP, 0603 1uF 10% 25V X7R MURATA, GRM188R71E105KA12D
6 4 C19, C21, C23, C25 CAP, 1206 47uF 10% 16V X5R MURATA, GRM31CR61C476ME44L
7 4 C20, C22, C24, C26 CAP, 1206 10uF 10% 25V X7R KEMET, C1206C106K3RACTU
8 2 L1, L4 IND, 1uH MURATA, DFE252012F-1R0M
9 2 L2, L3 IND, 2.2uH MURATA, DFE252012F-2R2M
10 5 RSET1, RSET2, RSET3, RSET4, R25 RES, 0402 100K OHM 1% 1/16W PANASONIC, ERJ2RKF1003X
11 9 R1, R2, R9, R13, R14, R17, R18, R23, R24 RES, 0402 0 OHM PONTICELLO VISHAY, CRCW04020000Z0ED
12 4 R3, R4, R5, R6 RES, 0402 100k OHMS 1% 1/16W VISHAY, CRCW0402100KFKED
13 1 R7 RES, 0402 2.2 OHMS 1% 1/16W VISHAY, CRCW04022R20FNED
14 6 R8, R10, R11, R12, R15, R16 RES, 0402 10M OHMS 1% 1/16W VISHAY, CRCW040210M0FKED
15 1 R19 RES, 0402 22.1K OHMS 1% 1/16W VISHAY, CRCW040222K1FKED
16 1 R22 RES, 0402 31.6K OHM 1% 1/16W VISHAY, CRCW040231K6FKED
17 1 R28 RES, 0402 49.9K OHMS 1% 1/16W VISHAY, CRCW040249K9FKED
18 3 R29, R30, R31 RES, 0805 0 OHM PONTICELLO VISHAY, CRCW08050000Z0EA
19 1 U1 IC, QUAD 17V, 1.25A REGOLATORE SINCRONO STEP-DOWN DISPOSITIVI ANALOGICI, LTC3644EY-2

Componenti aggiuntivi del circuito della scheda demo

1 0 C8, C13, C17, C18 CAP, 0402 OPZIONE OPZIONE
2 0 C27, C28, C29, C30 CAP, 1206 OPZIONE OPZIONE
3 0 R20, R21, R26, R27 RES, 0402 OPZIONE OPZIONE
4 0 R32 RES, 1206 OPZIONE OPZIONE
5 0 R33, R34, R37, R38, R39 RES, 0603 OPZIONE OPZIONE
6 0 R35, R36 RES, 0805 OPZIONE OPZIONE

Hardware: solo per scheda demo

1 16 E1, E2, E3, E4, E5, E6, E7, E12, E14, E15, E16, E17, E18, E19, E20, E21 TORRETTA MILL-MAX, 2501-2-00-80-00-00-07-0
2 10 E8, E9, E10, E11, E13, E22, E23, E24, E25, E26 TORRETTA MILL-MAX, 2308-2-00-80-00-00-07-0
3 5 JP1, JP2, JP4, JP5, JP6 INTESTAZIONE, 3PIN, 2mm WURTH, ELEKTRONIK, 62000311121
4 1 JP3 INTESTAZIONE, 2X4PIN 2mm WURTH, ELEKTRONIK, 62000821121
5 4 JP7, JP8, JP9, JP10 INTESTAZIONE, 2PIN, FILA DBL 2mm WURTH, ELEKTRONIK, 62000421121
6 4 MH1, MH2, MH3, MH4 STANDOFF, A SCATTO 12.7 mm WURTH, ELEKTRONIK, 702935000
7 10 XJP1, XJP2, XJP3, XJP4, XJP5, XJP6, XJP7, XJP8, XJP9, XJP10 shunt, 2 mm WURTH, ELEKTRONIK, 60800213421

DIAGRAMMA SCHEMATICO

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 8

DIAGRAMMA SCHEMATICO
PONTICELLI OPZIONALI PER FASI DI PARALLELAMENTO PER NUMERO DI USCITA DESIDERATO VOLTAGE RAILS (CONDIVISIONE DELLO STESSO VIN1)

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 10

NUMERO DI USCITA VOLTAGE RAILS Canale in parallelo Canale principale 0 OHM (richiesto) OPT (Non riempire) FASE (JP13)
QUADRATO 1.25A 4 1/2/3/4 R33, R34, R35, R36, R37, R38, R39 INTVCC
TRIPLO 2.5A/1.25A/1.25A 3 1+2/3/4 1 R33, R35, R37 R4, R9, R10, R17, RSET2, CFF2, R19, R34, R36, R38, R39, L2, JP2 INTVCC
DOPPIA 2.5A/2.5A 2 1 + 2/3 + 4 1, 4 R33, R34, R35, R36, R37, R38 R4, R5, R9, R10, R13, R15, R17, R18, RSET2, RSET3, CFF2, CFF3, R19, R22, R39 L2, L3, JP2, JP5 INTVCC

NOTA:
Fare riferimento alla scheda tecnica e al manuale della scheda demo per maggiori dettagli ed esampdi fasi in parallelo per ottenere il numero di uscite voltage rotaie.
AVVISO CLIENTI
ANALOG DEVISES INC. HA FATTO IL MIGLIOR SFORZO PER PROGETTARE UN CIRCUITO CHE SODDISFA LE SPECIFICHE FORNITE DAL CLIENTE; RIMANE TUTTAVIA RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE VERIFICARE IL CORRETTO ED AFFIDABILE FUNZIONAMENTO NELL'APPLICAZIONE REALE. LA SOSTITUZIONE DEI COMPONENTI E L'IMMAGINE DEL CIRCUITO STAMPATO POSSONO INFLUENZARE IN MODO SIGNIFICATIVO LE PRESTAZIONI O L'AFFIDABILITÀ DEL CIRCUITO. CONTATTARE NALOG DEVICES INC. APPLICAZIONI INGEGNERIA PER L'ASSISTENZA.
QUESTO CIRCUITO È PROPRIETARIO DI ANALOG DEVICES INC. E FORNITO PER L'USO CON PARTI ANALOG DEVICES INC.

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 16

Le informazioni fornite da Analog Devices sono ritenute accurate e affidabili. Tuttavia, Analog Devices non si assume alcuna responsabilità per il suo utilizzo, né per eventuali violazioni di brevetti o altri diritti di terzi che possano derivare dal suo utilizzo. Le specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso. Nessuna licenza è concessa implicitamente o in altro modo in base a qualsiasi diritto o brevetto di Analog Devices.

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B - Fig 11 Attenzione ESD
Dispositivo sensibile alle scariche elettrostatiche (ESD). I dispositivi e i circuiti stampati carichi possono scaricarsi senza essere rilevati. Sebbene questo prodotto sia dotato di circuiti di protezione brevettati o proprietari, potrebbero verificarsi danni su dispositivi soggetti a scariche elettrostatiche ad alta energia. Pertanto, è necessario adottare adeguate precauzioni ESD per evitare il degrado delle prestazioni o la perdita di funzionalità.
Termini e condizioni legali
Utilizzando la scheda di valutazione discussa nel presente documento (insieme a qualsiasi strumento, documentazione sui componenti o materiale di supporto, la "Commissione di valutazione"), accetti di essere vincolato dai termini e condizioni stabiliti di seguito ("Accordo") a meno che tu non abbia acquistato il Commissione di valutazione, nel qual caso prevarranno i Termini e condizioni di vendita standard di Analog Devices. Non utilizzare la Commissione di valutazione prima di aver letto e accettato l'Accordo. L'utilizzo della Commissione di valutazione implica l'accettazione dell'Accordo. Il presente Contratto è stipulato da e tra l'utente ("Cliente") e Analog Devices, Inc. ("ADI"), con sede principale a One Technology Way, Norwood, MA 02062, USA. In base ai termini e alle condizioni del Contratto, ADI concede al Cliente una licenza gratuita, limitata, personale, temporanea, non esclusiva, non sublicenziabile e non trasferibile per l'utilizzo della Scheda di valutazione SOLO A SCOPI DI VALUTAZIONE. Il Cliente comprende e accetta che il Comitato di valutazione è fornito per il solo ed esclusivo scopo di cui sopra e si impegna a non utilizzare il Comitato di valutazione per nessun altro scopo. Inoltre, la licenza concessa è espressamente soggetta alle seguenti ulteriori limitazioni: il Cliente non potrà (i) affittare, noleggiare, esporre, vendere, trasferire, assegnare, concedere in sublicenza o distribuire la Scheda di valutazione; e (ii) consentire a terzi di accedere alla commissione di valutazione. Come utilizzato nel presente documento, il termine "Terza parte" include qualsiasi entità diversa da ADI, dal Cliente, dai loro dipendenti, affiliati e consulenti interni. La Scheda di Valutazione NON viene venduta al Cliente; tutti i diritti non espressamente concessi nel presente documento, inclusa la titolarità della Commissione di Valutazione, sono riservati ad ADI. RISERVATEZZA. Il presente Accordo e il Comitato di valutazione devono essere considerati informazioni riservate e proprietarie di ADI. Il cliente non può rivelare o trasferire alcuna parte della Commissione di valutazione a terzi per nessun motivo. In caso di interruzione dell'uso del Comitato di valutazione o di risoluzione del presente Contratto, il Cliente si impegna a restituire tempestivamente il Comitato di valutazione ad ADI. RESTRIZIONI AGGIUNTIVE. I clienti non possono disassemblare, decompilare o decodificare i chip sulla scheda di valutazione. Il cliente deve informare ADI di qualsiasi danno verificatosi o di qualsiasi modifica o alterazione apportata alla Commissione di valutazione, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la saldatura o qualsiasi altra attività che influisca sul contenuto materiale della Scheda di valutazione. Le modifiche alla commissione di valutazione devono essere conformi alla legge applicabile, inclusa ma non limitata alla direttiva RoHS. RISOLUZIONE. ADI può risolvere il presente Accordo in qualsiasi momento previa comunicazione scritta al Cliente. Il cliente si impegna a restituire ad ADI la Commissione di Valutazione in quel momento. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ. LA SCHEDA DI VALUTAZIONE FORNITA DI SEGUITO VIENE FORNITA "COS COM'È" E ADI NON FORNISCE ALCUNA GARANZIA O DICHIARAZIONE DI ALCUN TIPO IN RELAZIONE AD ESSO. ADI DECLINA IN PARTICOLARE QUALSIASI DICHIARAZIONE, APPROVAZIONE, GARANZIA O GARANZIA, ESPRESSA O IMPLICITA, RELATIVA ALLA COMMISSIONE DI VALUTAZIONE COMPRESA, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, LA GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ, TITOLO, IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE O NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE . IN NESSUN CASO ADI E I SUOI ​​LICENZIATARI SARANNO RESPONSABILI PER EVENTUALI DANNI ACCIDENTALI, SPECIALI, INDIRETTI O CONSEQUENZIALI DERIVANTI DAL POSSESSO DA PARTE DEL CLIENTE O DALL'UTILIZZO DELLA COMMISSIONE DI VALUTAZIONE, INCLUSI, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, MANCATI PROFITTI, COSTI DI RITARDO, COSTI DI MANODOPERA O PERDITA DI AVVIAMENTO . LA RESPONSABILITÀ TOTALE DI ADI PER QUALSIASI CAUSA SARÀ LIMITATA ALL'IMPORTO DI CENTO DOLLARI AMERICANI ($ 100.00). ESPORTARE. Il cliente accetta che non esporterà direttamente o indirettamente la scheda di valutazione in un altro paese e che rispetterà tutte le leggi e i regolamenti federali degli Stati Uniti applicabili in materia di esportazioni. LEGGE GOVERNATIVA. Il presente Contratto sarà disciplinato e interpretato in conformità con le leggi sostanziali del Commonwealth del Massachusetts (escluse le norme sui conflitti di legge). Qualsiasi azione legale relativa al presente Accordo sarà esaminata nei tribunali statali o federali aventi giurisdizione nella contea di Suffolk, nel Massachusetts, e il Cliente si sottomette alla giurisdizione personale e alla sede di tali tribunali.

ANALOGICO logo01 / 22
www.analog.com
© DISPOSITIVI ANALOGICI, INC. 2022

Documenti/Risorse

DISPOSITIVI ANALOGICI Scheda di valutazione DC2383A-B [pdf] Guida per l'utente
DC2383A-B, scheda di valutazione, scheda di valutazione DC2383A-B, scheda, scheda madre

Referenze

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.